I mercati dei beni culturali e le nuove generazioni

Sviluppo e occupazione giovanile nei territori dell'aretino

Le azioni

La ricerca sul mercato dei beni culturali della Provincia di Arezzo è iniziata in aprile 2011 ed è ancora in fase di svolgimento.

Questa si articola in due momenti distinti:

1. Analisi di contesto

2. Indagine territoriale integrata

Analisi di contesto: è un’indagine a livello macro della situazione attuale dell’offerta e della domanda nei mercati dei beni e attività culturali nella provincia di Arezzo.
La finalità è di mappare gli operatori, le risorse investite, gli interventi di formazione, per individuare il potenziale di offerta di occupazione delle filiere connesse ai mercati dei beni culturali.
In parallelo l’analisi ricomprende un’indagine circa le competenze ricollegabili all’ambito dei beni e attività culturali. Oggetti dell’indagine sono quindi la domanda di formazione e l’offerta formativa, i programmi di investimento per i prossimi tre anni, le linee di intervento di policy territoriale intraprese dagli enti territoriali.

Indagine territoriale integrata: la seconda parte dell’intervento di ricerca è articolata in tre approfondimenti volti a indagare aspetti specifici del tema e a supportare la scelta delle azioni che il committente intenderà assumere.

a) Analisi del fabbisogno di competenze: per quantificare la necessità di competenze espressa dagli operatori del mercato dei beni e attività culturali sul territorio aretino;

b) Ricerca-azione partecipativa: è volta a raccogliere informazioni utili alla progettazione di azioni coerenti con l’obiettivo, e al contempo a valorizzare e sviluppare le competenze dei diversi attori locali grazie al loro coinvolgimento attivo;

c) Analisi della comunicazione per il posizionamento: per valutare l’offerta culturale e turistica presenti sulle piattaforme digitali, al fine di ottenere una mappa di posizionamento dell’area aretina, sia in termini di percezione sia in termini di potenzialità di integrazione con le aree geografiche limitrofe.

Aggiornamenti